Usare le basi musicali in pubblico

Se non l’hai già fatto, leggi la prima parte della nostra guida sul diritto d’autore.

Quali sono le cose principali che dobbiamo sapere per essere in regola con le norme sul diritto d’autore che regolano una serata di Karaoke?

Cominciamo dai file musicali che utilizzeremo: più propriamente si tratterà di file Karaoke audio (in formato MP3) oppure MIDI File Karaoke. Infatti, le basi musicali vengono solitamente riprodotte tramite tastiere e lettori dedicati (oppure Personal Computer), che sono in grado di “leggere” tali formati.
Se utilizziamo file memorizzati su Floppy Disk essi dovranno avere il famoso “bollino SIAE”, che attesti il fatto che i diritti d’autore relativi alla riproduzione su supporto di quelle basi musicali sono stati assolti alla fonte, e cioè dal produttore della base musicale. Molte tastiere e lettori hanno al loro interno memorie di massa, come gli Hard Disk, oppure sono dotati di lettori di Compact Flash: anche in quel caso, essendo i MIDI File o MP3 Karaoke contenuti all’interno dei supporti di memoria, ricorre l’obbligo di avere il bollino SIAE, esattamente come per i Floppy Disk.

Attenzione: se il personale della SIAE o altri pubblici ufficiali preposti al controllo all’interno di locali pubblici troveranno supporti di memorizzazione non vidimati dalla SIAE potrebbero insorgere guai seri, questa volta per il musicista che si esibisce nel locale stesso, e non per il gestore.
La violazione del diritto d’autore è infatti un reato di natura penale, e lo strascico giudiziario causerà enormi costi e disagi per chi dovrà subirne le conseguenze. Quindi, è buona norma utilizzare prodotti originali, perché si eviteranno costi legali molto più alti di una collezione di MIDI File o MP3 Karaoke regolarmente acquistati presso il produttore o nei vari punti vendita che offrono musica digitale originale.

CD con bollino SIAE

Ecco un CD-Rom con bollino SIAE. Questo supporto può essere utilizzato senza problemi.

Oggi molti musicisti acquistano musica su Internet, e anche le basi musicali karaoke possono essere scaricate dai numerosi siti, come ad esempio Songservice.it.

In caso di download di musica digitale non esisterà un bollino SIAE da esibire, ma per ogni acquisto verrà rilasciata una regolare fattura che potrà essere stampata e mostrata a chi ne farà richiesta in sede di controllo, nei locali dove ci andremo ad esibire. La fattura attesta che il produttore ha regolarmente venduto il MIDI File o l’MP3 Karaoke al musicista, e la SIAE potrà verificare che lo stesso produttore di basi musicali karaoke sia munito di regolare licenza per la distribuzione di musica digitale sul web.
Quindi, come per i supporti vidimati SIAE, il diritto d’autore sui file scaricati sarà da considerarsi regolarmente assolto.

Concludiamo qui la seconda parte del nostro viaggio riguardante leggi sul diritto d’autore per le esecuzioni in pubblico. Nei prossimi articoli approfondiremo altri importanti argomenti che ci aiuteranno ad essere completamente in regola con le normative vigenti.

24 commenti

  • ciao, ma se uno le basi se le u00e8 fatte a casa da solo con un pc?

  • Ho anch’io lo stesso problema…..se le basi le faccio io, come funziona per poterle utilizzare? le devo depositare?

  • Infatti questo argomento interessa anche a me, se le basi di canzoni protette dal diritto d’autore le produco io? Potrebbe approfondire meglio questa questione?nGrazie

  • Salve, una domanda: prima le tastiere e gli expander con H.D. avevano il bollino siae attaccato direttamente sull’hard disk, (per cui qualsiasi cosa gli si metteva dentro automaticamente diventava originale, almeno cosu00ec mi fu detto da una ditta di tastiere abbastanza grossa), ma nel caso di oggigiorno che non montano piu00f9 H.D. ma card/pen drive o H.D. esterni che non riportano il bollino Siae, u00e8 regolamentare? Inoltre come faccio a dimostrare che le basi o canzoni che ho sono originali o non? Immagino esibendo la ricevuta di pagamento con i dettagli delle song acquistate… e se il negoziante non fornisce questo documento? (cosa che mi u00e8 capiata personalemte?) Aggiungo che molte edizioni musicali nel mondo della musica da ballo spediscono a casa cd con basi e canzoni originali che poi vengono scaricate su questi supporti come card o pen drive come detto in precedenza, in questo caso dovrei portarmi dietro centinaia di cd per far vedere ad un possibile controllo che le basi sono originali???

    • Salve Lorenzo, la risposta u00e8 complessa. Per ogni ulteriore chiarimento ti suggerisco di consultare SIAE. Dunque: gli hard disk contenuti nelle tastiere avevano un bollino SIAE relativo ai fonogrammi memorizzati originariamente dalla casa madre. Quindi non u00e8 vero che quel bollino copre ogni cosa venga memorizzata all’interno dello stesso supporto. Negli altri supporti (penne o memore) ci deve essere un bollino, ma spesso non viene messo direttamente sul supporto perchu00e9 non c’u00e8 spazio, ma sulla confezione del supporto stesso. Se hai le fatture o ricevute degli acquisti effettuati u00e8 un bene perchu00e9 in caso di contestazione possono essere prodotti come prova. Per quanto concerne la copia privata che tu fai del materiale originale essa u00e8 giu00e0 compresa nel prezzo del supporto che acquisti. Ovviamente in caso di controllo si deve essere in grado di esporre le prove di acquisto della versione originale.

  • Fabrizio Evangelista

    Ho acquistato dei crediti songnet, sul vostro sito songservice e con questo acquisto di volta in volta le basi mp3/mid.. di questo acquisto ricevo una mail di conferma dell’ordine, ma nessuna ricevuta (es in file pdf). in un’eventuale controllo come posso dimostrare di aver acquistato le basi? mica posso fargli leggere tutte le mie mail? non sarebbe possibile ricevere di volta in volta una ricevuta d’acquisto delle basi, cosu00ec da stamparla ed eventualmente presentarla? in ultimo, sarebbe possibile avere una ricevuta d’acquisto storica di tutte le basi da me acquistate?

  • Scusate, ma sul vostro sito c’u00e8 scritto che “u00e8 vietata l’esecuzione in pubblico”. In pratica non possiamo utilizzarle nelle serate di pianobar e karaoke ?

    • Salve Andrea, l’esecuzione in pubblico u00e8 regolata da norme che non competono la nostra produzione. Nel caso in cui le basi musicali siano utilizzate in pubblico occorre seguire le regole specifiche. Acquisire le basi non significa che poi si possano suonare in pubblico liberamente.

      • … la risposta di Song Service mi sembra abbastanza fuorviante; quali sarebbero le “regole specifiche” Borderò SIAE? Agibilità ENPALS? Tutto fatto!!!
        Ma perché scrivere esplicitamente di mostrare le fatture ad un eventuale controllo quando in fondo alla fattura c’è scritto che non si possono usare le basi in pubblico???
        Chi dovrebbe venirmi a controllare in un luogo non pubblico? …a casa mia? durante una festa nel mio soggiorno?
        Ho già posto la domanda direttamente alla Song service ma senza risposta CHIARIFICATRICE quindi: QUALI SONO LE REGOLE SPECIFICHE?

        • Buonasera, una festa nel suo soggiorno è cosa diversa da un locale pubblico. Le regole specifiche le può trovare presso SIAE, ma anche consultando associazioni di categoria che fanno anche consulenza rispetto a questi temi.

  • Salve,nVolevo sapere se u00e8 possibile esibirsi in una serata karaoke in un locale (es. Bar, pub, ecc…) con basi provenienti da dvd con bollino SIAE. Mi spiego meglio: l’autore del dvd u00e8 il possessore delle basi midi, regolarmente depositate alla SIAE. Si rischiano sanzioni ? E legale? O esiste una differenza per le basi che possono essere suonate in pubblico e quelle per uso privato, nonostante il fatto che siano utilizzati dvd con bollino SIAE?

  • La risposta data ad Andrea, sull’esecuzione in pubblico mi lascia allibito!!! “Nel caso in cui le basi musicali siano utilizzate in pubblico occorre seguire le regole specifiche. Acquisire le basi non significa che poi si possano suonare in pubblico liberamente” MA COSA SIGNIFICA??? SIETE VOI I PRIMI A DOVER CONOSCERE E SPIEGARE QUESTE REGOLE… Ad esempio: come mai trovo nei vostri archivi brani esattamente identici a quelli da me acquistati più di 10 anni orsono da GEM? Dite che sono stati composti dai vs musicisti ma io posseggo i file originali di allora che riportano a nero compositori diversi… eppure sono esattamente, DICO ESATTAMENTE GLI STESSI: è forse questo il problema? Cosa succede se in VANBASCO 5 utilizzo molte di queste vecchie basi (non ho voglia di configurare tutto di nuovo) e mostro alla finanza il VS pdf con su scritto che non posso utilizzarle in pubblico????

    • Buonasera, noi produciamo file musicali non facciamo consulenza legale. Le regole le dettano gli organi competenti, e in italia c’è SIAE che fornisce ogni tipo di spiegazione riguardo alle esecuzioni in pubblico. La corrispondenza rispetto ad alcuni brani di nostro repertorio con files GEM dipende dal fatto che M-Live e in passato Midisoft hanno fornito GEM di tutte le librerie software per le loro tastiere, quindi caso mai è vero che le song GEM sono derivate dal repertorio M-Live e non viceversa. I files che produce M-Live possono essere liberamente eseguiti in privato, ovvero nel proprio salotto, in uno studio. Se le vuole suonare in un locale pubblico ci sono norme specifiche, che regolano le pubbliche esecuzioni. Se si informa presso SIAE o presso consulenti specifici e associazioni di categoria vedrà che le spiegheranno tutto in maniera molto chiara.

  • Salve. Come si fa a poter utilizzare le vs. Basi in pubblico? C’è una normativa di riferimento dove possa informarmi? Alla siae hanno detto che basta pagare un importo di circa 200 euro l’anno per l’uso di circa 1000 basi regolarmente acquistate. In giro sul web non ho trovato nulla che mi soiegasse questa cosa.
    Nella pratica io uso una tastiera con arranger. A volte mi capita di dover eseguire qualche brano che non ho nel repertorio. Se acquist/scarico dal vs. sito il brano in questione , come posso fare oer poterlo utilizzare?
    Grazie a chi mi darà qualche notizia in merito.
    Buona musica a tutti!!!

    • Salve, le informazioni rilasciate da SIAE sono attendibili. Riguardano l’utilizzo in pubblico di file musicali acquistati in rete.

  • buongiorno,volevo sapere se acquistando le basi midi ed mp3 su cd con bollino SIAE o relative fatture d’acquisto ,anche da privati posso poi usarle per fare karaoke in pubblico. Grazie.

  • Salve a tutti, pongo una domanda forse complessa ma spero in maniera esauriente: in caso io auto-produca le basi MIDI che utilizzerò per serate davanti ad un pubblico, per essere in regola potrebbe bastare dimostrare di aver acquistato la base degli stessi titoli, esibendo prova dell’acquisto anche se le basi che stanno suonando risultano diverse? O anche, acquistando una base che poi modificherò a mio piacimento, sarei comunque in regola? Le stesse basi acquistate e poi copiate su una chiavetta USB hanno un codice identificativo?

    • Buonasera, sinceramente non è chiaro il quesito. In ogni caso anche le basi autoprodotte in teoria devono assolvere il diritto d’autore. Quindi dovrebbe registrarle presso SIAE e pagare i diritti inerenti alle copie che lei crea.

  • ..buon giorno a tutti…io cerco di fare e mettermi in piena regola la mia professione di intrattenimento musicale ( karaoke ecc.ecc. ).
    come posso essere in regola con le Basi musicali ?…
    Chi fà la stessa mia professione sa benissimo che il nostro archivio di basi musicali non può essere Limitato ….ed’è impensabile che io paghi una cifra x avere solo 1000 basi …non riuscirei neanche a lavorare !!! … non accontenterei i vari clienti …… io ho un’archivio di circa 53.000 basi MP3 …e nonostante tutto mi capita ancora di non esaudire alcune richieste ( basi mancanti ) …
    Con quello che ci danno per fare le serate per ripagarmele tutte …non basterebbe una vita!!!!
    Come bisogna fare per lavorare tranquilli?
    Voi cosa ne pensate?…dateti dei consigli..
    Grazie e buona musica a tutti

    • Le basi devono essere acquistate regolarmente, altrimenti rischia di incappare in seri problemi in fase di controllo durante le serate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *