FORMATI DI TESTO

Attualmente non esiste uno standard relativo ai formati di testo che vengono utilizzati all’interno di un file musicale in formato Karaoke. Esistono diverse modalità tecniche, e alcune sono più diffuse di altre. Negli ultimi anni abbiamo spesso sentito dire che la macchine prodotte da M-Live leggono solo il formato utilizzato dalla stessa azienda per la produzione di file musicali.

DSC_1000 ridotta

Questa informazione non è vera, perché Merish 2 e 3 leggono praticamente tutti i formati maggiormente diffusi, e li elenchiamo qui: Midi File 0 e 1 – .KAR, Mf3 – Mf4 – Mf5. Mp3 con testo ID3, SYLT, M-Live, Mp3+G.

Ci sono tuttavia alcuni software, ad esempio Karaoke5, che sono programmati per generare un loro formato: a volte il testo viene scritto in maniera tale da essere nascosto e criptato. Quel formato di testo non può essere letto da nessuna macchina o software che non contenga un algoritmo per l’interpretazione delle chiavi di cripting adottate. Se un file Mp3 con testo viene letto e modificato con uno di questi software è normale che macchine come Merish 2 / 3 non siano successivamente in grado di leggere il testo del medesimo file.

Quindi se un file contenente un testo non viene letto da Merish 2 / 3 o da altri sequencer non si tratta di un problema imputabile alle macchine, bensì dal come è stato scritto o modificato il testo stesso. A maggior ragione se lo stesso testo viene codificato con una chiave di cripting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *